Compila il Modulo contatti o contattaci via whatsapp (no sms) 3791893087 

Ricorso contro il preavviso di iscrizione di ipoteca: 3 cose da sapere

Scritto da
Vota l'articolo!
(0 voti)

Ricorso contro il preavviso di iscrizione di ipoteca: 3 cose da sapere

Torna alla Pagina Principale: https://www.studiotributariodlp.it 

Iscriviti al nostro canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCwYYt0S4B1mOlNSbg7P584w?sub_confirmation=1

***

Per contattarci e richiedere una consulenza compila il modulo contatti che trovi nella pagina principale (https://www.studiotributariodlp.it/index.php) o nella pagina contatti.

DLP Studio Tributario è stato accettato per entrare a far parte del Network Internazionale YITL (yourinternationaltaxlawyers.net), che aspira a creare un punto di contatto tra i migliori avvocati tributaristi internazionali al mondo ed i clienti.

Per aiutare un sempre maggior numero di persone, e ridurre i costi per i contribuenti relativi ad attività consulenziali su misura, il network YITL ha predisposto due nuovi CORSI RIVOLTI A TE CONTRIBUENTE, che ti permetteranno:

CORSO 1: delocalizzare guadagnandoci e/o trasformare la tua impresa nazionale in una impresa globale, individuare e scegliere consapevolmente gli Stati migliori per trasferire la tua residenza fiscale, gli Stati migliori per aprire una società offshore e gli Stati migliori per investire; incrementare i tuoi guadagni, ridurre o azzerare le tasse, scoprire ed accedere a lucrative opportunità in ambito internazionale, migliorare la tua qualità di vita, elaborare un piano B per tutelarti in caso di pandemie / guerre / aumenti di prezzi / blocco dei prelievi sui conti corrente e/o fallimento degli Istituti bancari di un dato Paese, o altri potenziali futuri problemi, ed da ultimo aumentare il tuo livello di libertà e sicurezza riguardo il futuro grazie ad un elaborato sistema di tax planning internazionale: https://yourinternationaltaxlawyers.net/index.php/course-1

CORSO 2: iniziare a risparmiare tasse immediatamente scoprendo i 10 cavilli fiscali nascosti, utilizzati dagli appartenenti alla élite, ed ignorati dal 99.9 per cento delle persone, per pagare molte meno tasse rispetto all’imprenditore medio, anche senza trasferire la propria residenza fiscale né spostarsi in altri Stati, e cambiare drasticamente la tua mentalità per quanto riguarda le decisioni di vita ed imprenditoriali, di modo tale da associare a ciascuna decisione anche un guadagno e risparmio fiscalehttps://yourinternationaltaxlawyers.net/index.php/course-2

Abbiamo concordato una riduzione di prezzo dei corsi a beneficio dei clienti di DLP, esteso recentemente anche utenti e visitatori di questo sito; per accedervi potete contattare il network all’indirizzo info@yourinternationaltaxlawyers.net, scrivendo nell’oggetto della mail “discount” ed il corso a cui siete interessati, ed il network vi riconoscere uno sconto particolarmente alto rispetto al prezzo originario.

***

In seguito alle procedure in vigore da qualche anno, l’Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia) ha l’obbligo di inviare un preavviso di iscrizione di ipoteca al contribuente prima di apportare tale gravame sul bene immobile del debitore.

L’avviso di ipoteca deve essere inviato al contribuente almeno 30 giorni prima dell’iscrizione dell’ipoteca stessa poiché, in caso contrario, la misura è considerata illegittima, e può essere dunque annullata con ricorso al giudice.

Non tutti i contribuenti sanno tuttavia di che si tratta. Giova allora cercare di fare il punto su questo tema, andando a riassumere quali sono le caratteristiche del preavviso di iscrizione di ipoteca, e in che modo procedere al relativo ricorso.

Cosa fare appena si riceve il preavviso di iscrizione ipotecaria

La prima cosa da comprendere è che l’Agenzia delle Entrate – Riscossione può iscrivere ipoteca sugli immobili del contribuente solamente se ricorrono alcune condizioni.

In particolare, il debito scaduto deve superare i 20 mila euro, devono essere trascorsi almeno 60 giorni dalla notifica della cartella di pagamento (senza che, ovviamente, questa sia stata saldata o sia stata fatta richiesta di rateazione) e deve essere inviato il protagonista del nostro odierno approfondimento, il preavviso di iscrizione di ipoteca, almeno 30 giorni prima.

L’obiettivo di questa tempistica è chiaro: permettere al contribuente di decidere se pagare o chiedere la rateazione prima che sia iscritto il gravame.

D’altro lato, ne deriva che il fisco non può iscrivere ipoteca se il debito è inferiore a 20 mila euro, è in corso una rateazione o non è stato inviato un preavviso.

La rateazione, il modo più semplice per evitare l’ipoteca

Chiarito quanto sopra, chi riceve un preavviso di iscrizione di ipoteca e vuole evitare il passo successivo (la sua effettiva iscrizione), ha come percorso privilegiato quello di presentare subito una istanza di rateazione.

In altri termini, il contribuente deve procedere immediatamente con il domandare una rateazione del proprio debito, poiché così facendo il Fisco non potrà più iscrivere ipoteca. Fa eccezione il caso in cui la richiesta sia stata rigettata o il debitore sia andato incontro alla decadenza dal beneficio della rateazione, perché non ha rispettato i termini della stessa.

Riportare il debito sotto i 20 mila euro

Un secondo modo per poter evitare l’iscrizione dell’ipoteca è quella di pagare una parte del debito in modo tale che la passività torni al di sotto dei 20 mila euro.

Insomma, pagando una parte del debito in maniera spontanea, con un versamento che l’Agente della Riscossione non può rifiutare, è possibile ricondurre il debito al di sotto della soglia utile a ex Equitalia per procedere all’iscrizione dell’ipoteca. Si tenga conto, in tal proposito, che l’importo dei 20 mila euro si riferisce al credito complessivamente da riscuotere, e che può dunque accadere che l’ipoteca si riferisca a crediti di diversa natura.

Impugnare il preavviso di ipoteca

Una terza strada per cercare di evitare l’iscrizione dell’ipoteca è quella di impugnare il preavviso di ipoteca. Per esempio, il contribuente può fare ricorso al giudice se ritiene che il preavviso di ipoteca faccia riferimento a cartelle di pagamento che il debitore lamenta di non avere mai ricevuto in precedenza.

Nel corso della causa, evidentemente, l’Agente della riscossione avrà l’onere di produrre i documenti che dimostrano l’avvenuta notifica. Nelle more del giudizio, e su espressa richiesta del contribuente, il giudice potrebbe concedere la sospensione del provvedimento di iscrizione di ipoteca.

In sintesi, per poter evitare l’iscrizione dell’ipoteca si può principalmente procedere per tre vie alternative, da valutare caso per caso:

- richiesta di rateazione;

- pagamento spontaneo per ricondurre il debito sotto 20 mila euro;

- ricorso al giudice impugnando il preavviso di revoca (es. per mancata notifica delle cartelle di pagamento).

Evidentemente, consigliamo tutti gli interessati a domandare una specifica consulenza presso il nostro studio, al fine di arrivare alla scelta dell’alternativa più utile.

***

Torna alla Pagina Principale: https://www.studiotributariodlp.it 

Iscriviti al nostro canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCwYYt0S4B1mOlNSbg7P584w?sub_confirmation=1

***

Per contattarci e richiedere una consulenza compila il modulo contatti che trovi nella pagina principale (https://www.studiotributariodlp.it/index.php) o nella pagina contatti.

DLP Studio Tributario è stato accettato per entrare a far parte del Network Internazionale YITL (yourinternationaltaxlawyers.net), che aspira a creare un punto di contatto tra i migliori avvocati tributaristi internazionali al mondo ed i clienti.

Per aiutare un sempre maggior numero di persone, e ridurre i costi per i contribuenti relativi ad attività consulenziali su misura, il network YITL ha predisposto due nuovi CORSI RIVOLTI A TE CONTRIBUENTE, che ti permetteranno:

CORSO 1: delocalizzare guadagnandoci e/o trasformare la tua impresa nazionale in una impresa globale, individuare e scegliere consapevolmente gli Stati migliori per trasferire la tua residenza fiscale, gli Stati migliori per aprire una società offshore e gli Stati migliori per investire; incrementare i tuoi guadagni, ridurre o azzerare le tasse, scoprire ed accedere a lucrative opportunità in ambito internazionale, migliorare la tua qualità di vita, elaborare un piano B per tutelarti in caso di pandemie / guerre / aumenti di prezzi / blocco dei prelievi sui conti corrente e/o fallimento degli Istituti bancari di un dato Paese, o altri potenziali futuri problemi, ed da ultimo aumentare il tuo livello di libertà e sicurezza riguardo il futuro grazie ad un elaborato sistema di tax planning internazionale: https://yourinternationaltaxlawyers.net/index.php/course-1

CORSO 2: iniziare a risparmiare tasse immediatamente scoprendo i 10 cavilli fiscali nascosti, utilizzati dagli appartenenti alla élite, ed ignorati dal 99.9 per cento delle persone, per pagare molte meno tasse rispetto all’imprenditore medio, anche senza trasferire la propria residenza fiscale né spostarsi in altri Stati, e cambiare drasticamente la tua mentalità per quanto riguarda le decisioni di vita ed imprenditoriali, di modo tale da associare a ciascuna decisione anche un guadagno e risparmio fiscalehttps://yourinternationaltaxlawyers.net/index.php/course-2

Abbiamo concordato una riduzione di prezzo dei corsi a beneficio dei clienti di DLP, esteso recentemente anche utenti e visitatori di questo sito; per accedervi potete contattare il network all’indirizzo info@yourinternationaltaxlawyers.net, scrivendo nell’oggetto della mail “discount” ed il corso a cui siete interessati, ed il network vi riconoscere uno sconto particolarmente alto rispetto al prezzo originario.

Letto 7155 volte
DLP