Modulo contatti o via whatsapp (sms) 3791893087 

COME TRASFERIRSI (E TRASFERIRE LA PROPRIA RESIDENZA FISCALE) A CIPRO

Scritto da
Vota l'articolo!
(1 Voto)

COME TRASFERIRSI (E TRASFERIRE LA PROPRIA RESIDENZA FISCALE) A CIPRO

Moltissime persone in questo momento storico di incertezza stanno pensando di trasferirsi fuori dall’Italia in Paesi con un regime fiscale più favorevole o in Paesi in cui lo Stato, a fronte delle stesse tasse pagate in Italia, offre dei servizi qualitativamente di molto superiori.

Inoltre oggi come oggi sempre più attività si svolgono con mezzi di comunicazione a distanza, online, in smart working, e per moltissimi imprenditori non è dunque più indispensabile essere fisicamente nel territorio italiano per la maggior parte dell’anno.

Uno dei Paesi considerato da diversi italiani è Cipro.

Spesso la maggior parte delle persona non ha tuttavia idea delle procedure corrette da seguire per trasferirsi e soprattutto sottovaluta i reali vantaggi fiscali che il trasferimento comporta.

Per trovare la soluzione migliore per il tuo caso, noi ti consigliamo di affidarti ad un professionista, come un avvocato tributarista, che potrà creare per te un programma di trasferimento a Cipro, farti risparmiare sulle tasse e migliorare il tuo stile di vita.

Perché trasferirsi a Cipro?

Cipro è un'isola greca, la terza più grande del Mediterraneo, che, oltre ad avere un ottimo clima tutto l'anno, è incredibilmente vantaggiosa dal punto di vista fiscale.

Pur non rientrando tra i Paesi offshore, Cipro, offre un regime di tassazione davvero competitivo (il migliore a livello europeo, simile solo a Bulgaria e Ungheria, ma migliore sotto altri punti di vista). Al contempo, la sua storia, caratterizzata dalla dominazione anglosassone le ha conferito una struttura fiscale semplificata, razionale ed efficiente.

***

Ma quale è la procedura per il trasferimento a Cipro?

Tieni conto di questi passaggi:

-Il c. d. “Work permit” e il  c. d. “Yellow slip”.

Una volta approdato dall'Italia a Cipro in qualità di “cittadino europeo”, trascorso il primo periodo di soggiorno sarà obbligatorio registrarti ottenendo un Permesso di impiego (The Work Permit) e la Residenza temporanea, in mancanza, le Autorità cipriote ti daranno 90 giorni di tempo per lasciare l'isola.

Al fine di ottenere la residenza temporanea, sarà sufficiente dimostrare di avere un reddito o dei risparmi sufficienti a mantenerti nell'isola, solo dopo aver dimostrato tale capacità finanziaria, ti verrà rilasciato il c.d. “Cyprus Yellow slip” dall'Ufficio Immigrazione che avrà una validità provvisoria di 5 anni (ma può essere rinnovato), che ti consentirà di permanere e lavorare oppure semplicemente continuare il tuo soggiorno come turista a Cipro.

Una volta esserti registrato all'Anagrafe cipriota ti potrai registrare all'A. I. R. E.

Come ottenere la residenza fiscale a Cipro?

Considera che Cipro, pur non facendo parte della Schengen zone, ha stipulato con l'Italia la Convenzione internazionale sul Divieto di doppia imposizione, pertanto, la tassazione applicata a Cipro non dovrà essere riapplicata anche in Italia.

Come acquisire la residenza fiscale cipriota così da sottrarti a quella italiana?

Riassumendo, hai a disposizione due alternative:

- “ la regola dei 183 giorni” : ovvero avere la residenza pari ad almeno 183 giorni continuativi a Cipro nell'arco di un anno fiscale;

oppure (in alternativa) una soluzione ancora più breve

- “la regola dei 60 giorni” soggiornare a Cipro per 60 giorni a condizione tuttavia di possedere alcuni requisiti che rivelano la connessione con il nuovo Paese:

- non avere la residenza fiscale in altro Stato;

- avere un'attività locale a Cipro;

- ricoprire incarichi nell'isola;

- possedere un immobile (di proprietà o in locazione);

- avere la famiglia a Cipro.

Attenzione, però: si tratta di circostanze che dovrai dimostrare già in sede di richiesta di Permesso di Impiego, producendo la relativa documentazione (ad esempio, l'atto di compravendita dell'immobile o il contratto di locazione, il certificato di matrimonio, l'atto di nascita di tuo figlio, il conto bancario presso una Banca cipriota) e che saranno sottoposte a controllo e verifica da parte delle competenti Autorità cipriote.

- La Residenza non Dom:

Una volta soddisfatte tali condizioni, godrai dello status di “residente non domiciliato” a Cipro in possesso della c. d. Residenza non Dom che offre vari benefici, in particolare, legati alla “Income tax Cipriota, per esemplificare, tieni conto della:

- no tax area sino ai 19.500 euro di reddito;

- l'esenzione totale (non pagherai tasse) di tutti i redditi percepiti all'estero in particolare derivanti da dividendi e interessi;

- l'esenzione ai Capital Gains (la non sottoposizione a plusvalenze) per le operazioni su azioni, obbligazioni, operazioni finanziarie, e per le operazioni su immobili all'estero;

- la possibilità di ridurre i redditi alti dedotti nella misura di ben il 50% con l'applicazione mediante il metodo degli scaglioni;

*le uniche operazioni sottoposte a Capital Gains a Cipro (FLAT al 20%) sono le operazioni di compravendita immobiliare;

La tassazione fiscale d'impresa (Corporation tax):

Cipro è anche il Paese perfetto per iniziare un'attività di impresa, sia in forma individuale che associata.

Tieni conto, infatti, che l'aliquota fiscale sui redditi d'impresa (la c. d.  Corporation tax) è al 12% (in ambito europeo è il Paese con la imposizione fiscale minore, comparabile solo alla Bulgaria o all'Ungheria) e con una tassazione su base anglosassone se pensi che la distribuzione dei dividendi non prevede la ritenuta.

***

Pensionati italiani a Cipro:

Trasferirti a Cipro da pensionato è davvero vantaggioso.

Oltre ad assicurarti un notevole risparmio sul costo della vita (inferiore del 20%) e sulle tasse, offre un servizio sanitario davvero efficiente e veloce.

Non è un caso che il numero di persone residenti a Cipro infettate da coronavirus si sia mostrato basso ed appena lo Stato (Cipro) è intervenuto si sia ridotto velocemente (negli ultimi 2 mesi di maggio e giugno in tutta la nazione a Cipro hanno avuto appena circa 100 nuovi casi, in due interi mesi). Sono morte inoltre meno di 20 persone di coronavirus dall’inizio dell’epidemia ad oggi, nonostante la popolazione non sia certo giovanissima.

***

Dal punto di vista fiscale, la tua pensione, fino ad una certa soglia, non sarà tassata.

Brevemente, considera che :

- se la tua pensione mensile è superiore a euro 3.420=  ti sarà applicata una tassazione secca del 5%;

- se la tua pensione mensile è invece inferiore a euro 3.420=  non dovrai corrispondere nulla.

***

Se hai intenzione di trasferirti a Cipro, noi ciò che ti consigliamo è di evitare improvvisazioni e rivolgerti ad un esperto, come un avvocato tributarista, poiché la procedura di trasferimento della residenza a Cipro e il rispetto della normativa fiscale necessitano della creazione di un programma strategico di trasferimento nonché di un'attenta analisi circa i profili fiscali. Se non ti muoverai correttamente lo Stato italiano ti continuerà infatti a considerare residente in Italia, ed un domani potresti ricevere ingenti richieste di pagamento a titolo di imposte non versate e, in alcune ipotesi, potrebbe anche esserti contestato un reato tributario. Tutti rischi che la corretta pianificazione grazie all’apporto di un avvocato tributarista esperto in questi temi di permetterà di scongiurare.

***

Queste sono solo alcune cose da sapere se sei interessato a trasferirti (e trasferire la tua residenza fiscale) a Cipro. Tuttavia, le variabili possono essere molte di più e richiedono un esame ben più approfondito.

***

Torna alla Pagina Principale: http://www.studiotributariodlp.it 

Per richiedere una consulenza a seguito del ricevimento di un questionario, invito al contraddittorio, invito a comparire o avviso di accertamento dell'Agenzia delle Entrate, compila il modulo contatti che trovi nella pagina principale del nostro sito http://www.studiotributariodlp.it o nella pagina contatti.

DLP Studio Tributario collabora, anche a distanza, con dottori commercialisti e studi legali per la gestione congiunta di contenziosi tributari ovvero consulenze strategiche su singole praticheOve anche il Vostro studio fosse interessato ad una collaborazione o ad un nostro parere su singoli contenziosi tributari, instaurati o da instaurare, può contattarci attraverso l'apposito modulo: http://www.studiotributariodlp.it/index.php/contatti 

Per esaminare alcuni dei risultati (e delle sentenze) ottenuti per i nostri clienti nell’ultimo biennio clicca qui

Letto 350 volte
DLP