Modulo contatti o via whatsapp (no sms) 3791893087 

Estratto: “Nel caso in esame, l'Ufficio avrebbe dovuto esplicitare le ragioni per cui i motivi dedotti dal contribuente, malgrado la documentata gravità e le pacifiche conseguenze invalidanti non transitorie derivatene, non siano valse a superare, se non in parte, la presunzione su cui era basato l'atto impositivo”.

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Accertamento fiscale gelateria: quando studi di settore ed accertamenti poco approfonditi portano a risultati errati. Esempi di casi in cui il contribuente ha vinto il processo contro l’Agenzia.

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Carpentieri sotto il controllo del Fisco? Scostamenti di scarso rilievo. Casi in cui i contribuenti hanno vinto dopo aver ricevuto una verifica fiscale

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Controlli fiscali dell’Agenzia delle Entrate al freelance residente all’estero ma con clienti in Italia. 3 cose da sapere.

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Insegnanti e doppio lavoro: quando le attività extrascoltastiche diventano sospette per il Fisco

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Tabaccai e fisco: un rapporto fatto di fraintendimenti. 3 esempi di casi in cui l'esercente la tabaccheria ha vinto il processo contro l'Agenzia delle Entrate.

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Verifica fiscale dell’Agenzia delle Entrate a carico dei panettieri. Controlli fiscali. 3 casi in cui i contribuenti hanno vinto nel processo contro l’Agenzia delle Entrate instaurato a seguito del ricorso.

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Calciatori sotto il mirino del Fisco: quando lo sportivo professionista ha ragione

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Estratto: “motivo è inammissibile, (a) non confrontandosi esso con la ratio decidendi della gravata decisione, ove non si discute affatto delle tematiche in questione, e (b) non risultando, in ogni caso, che esso affronti questioni già sollevate dall'Ufficio nel corso del giudizio di merito (cfr., in proposito, Cass., Sez. 2, 24.1.2019, n. 2038, Rv. 652251-02); che, in conseguenza di quanto precede, il ricorso va rigettato, con condanna dell'Agenzia delle Entrate”.

Pubblicato in Contenzioso Tributario

Verifica fiscale dell’Agenzia delle Entrate nei confronti dell’impresa edile. 3 esempi di casi in cui l’impresa edile ha presentato ricorso e vinto.

Pubblicato in Contenzioso Tributario
Pagina 1 di 4