Scrivici per investire in una consulenza o videocorso compilando il Modulo contatti (CLICCA QUI)

 

Email Segretaria@networkdlp.it

 

 

Storytelling per avvocati

Scritto da
Vota l'articolo!
(0 voti)

L'arte del storytelling è una tecnica di comunicazione molto potente, che consiste nella creazione di una storia per trasmettere un messaggio o per persuadere gli altri.

***

Prima di esaminare nel concreto il testo del contributo, se è la tua prima volta qui, ecco

ALCUNI DEI SERVIZI DEI PROFESSIONISTI

DEL NOSTRO NETWORK

DIPARTIMENTO TRIBUTARISTI

 Ti difendiamo da cartelle, avvisi di accertamento o verifiche fiscali, e combattiamo nel processo per farti ottenere l’annullamento o ti rappresentiamo per trovare un accordo con l'Agenzia delle Entrate e ridurre il debito;

 Ti aiutiamo, grazie agli strumenti della pianificazione internazionale: - a proteggere il tuo patrimonio, conti correnti, immobili, beni, e renderli "intoccabili", con trust, società estere od altri strumenti avanzati di protezione; - a ridurre o azzerare le tasse pianificando il trasferimento all'estero della tua impresa, attività e/o dei tuoi assets, aprendo società estere, o trasferendo la tua residenza fiscale all'estero, utilizzando tutti i paradisi fiscali a tuo vantaggio; - a creare un PIANO B, per tutelarti qualsiasi cosa accada in Europa, anche acquisendo molteplici permessi esteri di residenza permanente o di lungo periodo, o persino seconde cittadinanze;

DIPARTIMENTO PENALISTI

 Ti difendiamo e creiamo per te la strategia migliore per arrivare alla tua assoluzione totale.

DIPARTIMENTO CIVILISTI

 Ti aiutiamo a far valere le tue ragioni, e puoi affidarci il compito di scrivere e diffidare o denunciare - in qualità di tuoi avvocati - chi non ti ha pagato o chi ti sta recando un danno od un disagio.

Se sei un professionista e vuoi unirti al network clicca qui.

***

Vai alla Pagina Principale e usa il modulo per contattarci e richiedere una consulenza: https://www.studiotributariodlp.it 

***

In particolare, l'utilizzo del storytelling per avvocati può essere molto utile per persuadere una giuria o un giudice, o per spiegare in modo semplice e comprensibile ai clienti le complesse questioni legali.

Uno dei vantaggi del storytelling per gli avvocati è che permette di presentare le informazioni in modo più coinvolgente e memorabile rispetto a una semplice presentazione di dati o di fatti. Inoltre, il storytelling consente di creare empatia con il pubblico, facendo appello alle emozioni e alle motivazioni dei destinatari del messaggio.

Per utilizzare il storytelling in modo efficace, è importante seguire alcune regole base:

Scegliere una storia adeguata: la storia deve essere rilevante per il pubblico e deve avere un messaggio chiaro e coerente.

Creare una trama: la storia deve avere un inizio, uno sviluppo e una conclusione, e deve presentare dei personaggi interessanti e credibili.

Utilizzare il linguaggio adeguato: il linguaggio deve essere chiaro e semplice, in modo da essere comprensibile a tutti.

Enfatizzare l'emozione: le storie emotivamente coinvolgenti sono spesso più memorabili e persuasivo.

Scegliere una buona delivery: il modo in cui si racconta la storia è altrettanto importante del contenuto. L'uso di toni di voce e gesti adeguati può aiutare a coinvolgere il pubblico e a trasmettere il messaggio in modo efficace.

In conclusione, il storytelling è una tecnica di comunicazione molto efficace per gli avvocati, che permette di presentare le informazioni in modo coinvolgente e persuasivo, facendo appello alle emozioni e alle motivazioni del pubblico. Con un po' di pratica e di creatività, gli avvocati possono sfruttare questa tecnica per ottenere risultati migliori nei loro casi e nella loro carriera.

ERRORI COMUNI

Il storytelling può essere una tecnica di comunicazione molto efficace per gli avvocati, ma se non viene utilizzata in modo appropriato può anche essere controproducente. Ecco alcuni degli errori più comuni che gli avvocati possono commettere quando cercano di utilizzare il storytelling:

Scegliere una storia che non è adeguata: la storia deve essere rilevante per il pubblico e deve avere un messaggio chiaro e coerente. Se la storia scelta non è pertinente o non è in grado di trasmettere il messaggio desiderato, può risultare fastidiosa o confusa per il pubblico.

Dimenticare di creare una trama: la storia deve avere un inizio, uno sviluppo e una conclusione, e deve presentare dei personaggi interessanti e credibili. Se la storia non segue questa struttura, può risultare noiosa o poco chiara.

Usare un linguaggio troppo complesso: il linguaggio deve essere chiaro e semplice, in modo da essere comprensibile a tutti. Se si usa un linguaggio troppo tecnico o difficile, il pubblico potrebbe non essere in grado di comprendere il messaggio.

Trascurare l'emozione: le storie emotivamente coinvolgenti sono spesso più memorabili e persuasive. Se la storia non riesce a coinvolgere emotivamente il pubblico, può risultare meno efficace.

Sottovalutare l'importanza della delivery: il modo in cui si racconta la storia è altrettanto importante del contenuto. L'uso di toni di voce e gesti adeguati può aiutare a coinvolgere il pubblico e a trasmettere il messaggio in modo efficace. Se la delivery non è adeguata, la storia può risultare meno coinvolgente.

Per evitare questi errori, è importante che gli avvocati dedichino tempo e attenzione alla scelta della storia, alla sua struttura e al suo linguaggio, e che prestino attenzione all'emozione e alla delivery. Con un po' di pratica e di creatività, gli avvocati possono imparare a utilizzare il storytelling in modo efficace per ottenere risultati migliori nei loro casi e nella loro carriera.

ESEMPIO SEMPLIFICATO DI STORYTELLING

Ecco un esempio volutamente semplificato di storytelling per avvocati.

Immaginate che siate un avvocato che rappresenta una vittima di un incidente stradale. La vostra cliente, Maria, era alla guida del suo SUV quando è stata tamponata da un altro veicolo, causandole gravi lesioni.

Il vostro obiettivo è convincere il giudice a condannare il conducente responsabile dell'incidente al risarcimento dei danni subiti da Maria.

Invece di presentare semplicemente i fatti e le prove a sostegno della vostra tesi, potreste raccontare la storia di Maria e dell'incidente in modo coinvolgente.

Potreste iniziare descrivendo Maria come una madre single che lavora sodo per mantenere se stessa e il suo figlio piccolo.

Potreste poi descrivere l'incidente in modo dettagliato, descrivendo le lesioni subite da Maria e l'impatto che ha avuto sulla sua vita.

Infine, potreste chiudere la storia descrivendo come il risarcimento dei danni potrebbe aiutare Maria a riprendersi e a sostenere se stessa e il suo figlio.

Attraverso questa storia, potrete coinvolgere emotivamente la giuria e farle comprendere l'impatto dell'incidente sulla vita di Maria, rendendo il vostro caso più persuasivo e memorabile.

***

Questa è una presentazione volutamente semplificata.

Per diventare un maestro nell'arte dello storytelling per avvocati, contattaci per saperne di più sui nostri corsi.

Contattaci usando il modulo che trovi nella pagina principale (https://www.studiotributariodlp.it).

Letto 299 volte
DLP