Scrivici per investire in una consulenza o videocorso compilando il Modulo contatti (CLICCA QUI)

 

Email Segretaria@networkdlp.it

 

 

Come scegliere le giuste zone franche degli Emirati Arabi Uniti - Zone franche di Dubai per la tua attività

Scritto da
Vota l'articolo!
(0 voti)

Come scegliere le giuste zone franche degli Emirati Arabi Uniti - Zone franche di Dubai per la tua attività

***

Prima di esaminare nel concreto il testo del contributo, se è la tua prima volta qui, ecco

ALCUNI DEI SERVIZI DEI PROFESSIONISTI

DEL NOSTRO NETWORK

DIPARTIMENTO TRIBUTARISTI

 Ti difendiamo da cartelle, avvisi di accertamento o verifiche fiscali, e combattiamo nel processo per farti ottenere l’annullamento o ti rappresentiamo per trovare un accordo con l'Agenzia delle Entrate e ridurre il debito;

 Ti aiutiamo, grazie agli strumenti della pianificazione internazionale: - a proteggere il tuo patrimonio, conti correnti, immobili, beni, e renderli "intoccabili", con trust, società estere od altri strumenti avanzati di protezione; - a ridurre o azzerare le tasse pianificando il trasferimento all'estero della tua impresa, attività e/o dei tuoi assets, aprendo società estere, o trasferendo la tua residenza fiscale all'estero, utilizzando tutti i paradisi fiscali a tuo vantaggio; - a creare un PIANO B, per tutelarti qualsiasi cosa accada in Europa, anche acquisendo molteplici permessi esteri di residenza permanente o di lungo periodo, o persino seconde cittadinanze;

DIPARTIMENTO PENALISTI

 Ti difendiamo e creiamo per te la strategia migliore per arrivare alla tua assoluzione totale.

DIPARTIMENTO CIVILISTI

 Ti aiutiamo a far valere le tue ragioni, e puoi affidarci il compito di scrivere e diffidare o “denunciare” - in qualità di tuoi avvocati - chi non ti ha pagato o chi ti sta recando un danno od un disagio.

Se sei un professionista e vuoi unirti al network clicca qui.

***

Parte 1: Comprensione delle zone franche degli Emirati Arabi Uniti

Quando cerchi di avviare un'attività negli Emirati Arabi Uniti (UAE), una delle prime decisioni che devi prendere è se aprire un negozio in una zona franca o sulla terraferma. Le zone franche sono aree designate all'interno degli Emirati Arabi Uniti che offrono una serie di vantaggi alle imprese, tra cui proprietà straniera al 100%, esenzioni fiscali e processi di registrazione semplificati.

Ci sono oltre 40 zone franche negli Emirati Arabi Uniti, ognuna con il proprio insieme di regolamenti, tariffe e infrastrutture. Scegliere la giusta zona franca per la tua attività può essere un compito arduo, ma con un po' di ricerca e comprensione delle opzioni disponibili, puoi prendere una decisione informata.

Per iniziare, è importante comprendere le principali categorie di zone franche negli Emirati Arabi Uniti. Questi includono:

1.     Zone franche generali: si tratta di zone franche che offrono un'ampia gamma di attività commerciali e sono aperte a tutti i tipi di società. Gli esempi includono Dubai Airport Free Zone e Dubai Silicon Oasis.

2.     Zone franche specifiche del settore: queste zone franche sono personalizzate per settori specifici, come i media, la sanità o la logistica. Gli esempi includono Dubai Media City e Dubai Healthcare City.

3.     Zone franche portuali: queste zone franche si trovano vicino ai porti e sono incentrate sulla facilitazione del commercio e della logistica. Gli esempi includono Jebel Ali Free Zone e Port Rashid.

4.     Zone franche aeree: queste zone franche si trovano vicino agli aeroporti e si concentrano sull'agevolazione dei viaggi aerei e delle merci. Gli esempi includono Dubai World Central e Al Maktoum International Airport.

Ognuna di queste categorie di zone franche ha il proprio insieme di vantaggi e svantaggi e la scelta giusta per la tua attività dipenderà dalle tue esigenze e dai tuoi obiettivi specifici. Nella parte successiva parleremo di come valutare questi fattori e prendere la decisione migliore per la tua attività.

Parte 2: valutazione dei fattori e scelta della giusta zona franca

Quando scegli una zona franca per la tua attività, ci sono diversi fattori chiave da considerare, tra cui:

1.     Industria e attività commerciali: come menzionato nella Parte 1, alcune zone franche sono adattate a settori specifici e possono avere restrizioni sui tipi di attività commerciali che possono essere svolte all'interno dei loro confini. Assicurati di scegliere una zona franca che sia in linea con il tuo settore e i tuoi obiettivi aziendali.

2.     Ubicazione e infrastruttura: considerare l'ubicazione e l'infrastruttura della zona franca in relazione al mercato di riferimento e alla catena di approvvigionamento. Ad esempio, se operi nel settore della logistica o delle spedizioni, una zona franca basata su un porto potrebbe essere una scelta migliore rispetto a una zona franca situata più lontano dai porti.

3.     Costi e tariffe: le zone franche possono avere tariffe diverse per l'avvio e il mantenimento di un'attività, comprese le tariffe annuali, le tariffe per le licenze commerciali e i costi di affitto degli uffici. Confronta i costi e le commissioni delle diverse zone franche per assicurarti che quella scelta sia finanziariamente sostenibile per la tua attività.

4.     Ambiente legale e normativo: ogni zona franca ha il proprio insieme di leggi e regolamenti che regolano le operazioni delle imprese all'interno dei suoi confini. Assicurati di ricercare e comprendere l'ambiente legale e normativo della zona franca prima di prendere una decisione.

5.     Supporto e servizi alle imprese: alcune zone franche possono offrire servizi e supporto aggiuntivi alle imprese all'interno dei loro confini, come programmi di incubazione di imprese, eventi di networking e accesso ai finanziamenti. Considera questi servizi aggiuntivi quando prendi una decisione.

Una volta valutati questi fattori, è importante visitare le zone franche che si stanno valutando, incontrare le autorità e avere un quadro chiaro di ciò che ogni zona franca offre, delle procedure e della documentazione necessaria per avviare un'attività. Questo ti aiuterà a prendere una decisione informata e a scegliere la zona franca più adatta alla tua attività.

Nella parte finale, discuteremo i passaggi coinvolti nella creazione di un'impresa in una zona franca degli Emirati Arabi Uniti e alcune cose importanti da tenere a mente.

Parte 3: Creazione di un'impresa in una zona franca degli Emirati Arabi Uniti

Una volta scelta la zona franca giusta per la tua attività, il passo successivo è avviare il processo di costituzione della tua azienda. Ecco le principali fasi coinvolte:

1.     Scegli un'attività commerciale e un nome commerciale: ogni zona franca può avere restrizioni diverse sui tipi di attività commerciali che possono essere svolte all'interno dei suoi confini. Dovrai scegliere un'attività commerciale che sia in linea con il tuo settore e i tuoi obiettivi e registrare un nome commerciale per la tua azienda.

2.     Ottenere le licenze e i permessi richiesti: le licenze e i permessi specifici richiesti dipenderanno dalla zona franca e dal tipo di attività commerciale che hai scelto. Gli esempi possono includere una licenza commerciale, un permesso di lavoro e una carta di immigrazione.

3.     Affitta o acquista uno spazio ufficio: la maggior parte delle zone franche richiede alle aziende di avere uno spazio ufficio fisico all'interno dei propri confini. Dovrai affittare o acquistare uno spazio ufficio che soddisfi i requisiti della zona franca.

4.     Registrati presso le autorità competenti: Una volta ottenute le licenze e i permessi necessari, dovrai registrarti presso le autorità competenti nella zona franca, come il Dipartimento dello Sviluppo Economico e la Camera di Commercio.

5.     Aprire un conto bancario: per condurre affari negli Emirati Arabi Uniti, dovrai aprire un conto bancario a nome della tua azienda. Questo può essere fatto dopo aver ottenuto le licenze e i permessi richiesti.

È importante notare che il processo di creazione di un'impresa in una zona franca degli Emirati Arabi Uniti può richiedere molto tempo e una notevole quantità di documenti. È essenziale lavorare con un rispettabile consulente locale o consulente legale che possa guidarti attraverso il processo e garantire che tutti i passaggi necessari siano completati correttamente.

In conclusione, scegliere la giusta zona franca degli Emirati Arabi Uniti per la tua attività è una decisione cruciale che può avere un impatto significativo sul successo della tua azienda. Comprendendo le diverse categorie di zone franche, valutando i fattori importanti per la tua attività e collaborando con il giusto team di supporto, puoi prendere una decisione informata e preparare la tua attività al successo.

Servizi di Fiscalità Internazionale

Se è la tua prima volta, ecco alcuni esempi dei risultati che possiamo aiutarti a raggiungere nell’ambito della fiscalità internazionale:

- servizi di ottimizzazione fiscale internazionale, per ridurre le tue tasse (anche a zero);

- servizi di analisi a 360 gradi della tua situazione specifica (personale e lavorativa) per aiutarti a scegliere il/i paese/i migliore/i per le tue specifiche esigenze, che ti garantiscano sia il risparmio fiscale sia tutte ciò che desideri in base alle tue esigenze (ad esempio maggiori opportunità commerciali, qualità della vita migliore, assenza di burocrazia che frena la tua impresa, maggiori libertà personali, operative e di impresa);

- servizi di protezione dei tuoi beni, conti, immobili, assets digitali, ed altro;

- servizi per aiutarti a diventare un imprenditore internazionale/globale, in grado di utilizzare tutte le normative fiscali mondiali a proprio vantaggio;

- servizi di ideazione di strategie personalizzate per permetterti di beneficiare personalmente dei paradisi fiscali;

- servizi di acquisizione di visa estere (permessi di residenza di lungo periodo esteri), per trasferirti in maniera fiscalmente ottimale o da acquisire come piano B (per ampliare le tue possibilità qualsiasi cosa accada);

- servizi di acquisizione di nuovi passaporti.

Contattaci compilando il modulo nella pagina principale:

https://www.studiotributariodlp.it

Letto 264 volte
DLP