Compila il Modulo contatti o contattaci via whatsapp (no sms) 3791893087 

Intervista a Alessandro D’Orlando. Argomentazione Processuale, Persuasione, Influenza. Interviste a chi la “persuasione” la insegna. Featured

Scritto da Avv. Federico Pau
Vota l'articolo!
(1 Voto)

All’interno della rubrica dedicata all’argomentazione processuale ed alla persuasione in generale, prosegue il ciclo di interviste a studiosi della persuasione e della argomentazione, da chi la insegna nelle aule universitarie, a chi si prefigge di insegnarla a politici e top managers, e chi ne ha scritto bestsellers. Oggi parliamo con Alessandro D’Orlando, psicoterapeuta e consulente HR.

Torna alla Pagina Principale: https://www.studiotributariodlp.it 

Iscriviti al nostro canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCwYYt0S4B1mOlNSbg7P584w?sub_confirmation=1 -Guarda gratuitamente il corso e le lezioni di diritto tributario. Nuovi video ogni settimana https://www.youtube.com/channel/UCwYYt0S4B1mOlNSbg7P584w?sub_confirmation=1

***

Rubrica a cura dell’avv. Federico Pau.

Per l’appuntamento odierno, ho intervistato Alessandro D’Orlando, psicoterapeuta e consulente HR, autore di libri e audiolibri sulla crescita personale e la comunicazione efficace.

***

Ci racconti di Lei, dove opera, come si è formato e cosa l’ha portata a studiare temi legati alla comunicazione ed alla persuasione.

Attualmente opero di base a Udine e svolgo attività di consulenza in tutta Italia (specialmente Milano, Parma, Roma al momento), per piccole imprese e multinazionali, aziende pubbliche e private, per migliorare il livello della comunicazione all’interno delle organizzazioni e con i clienti, gestire efficacemente lo stress e i conflitti e migliorare i risultati di cui si è responsabili come leader, imprenditore, dirigente, responsabile di un’area o di un processo.

Ciò che mi ha motivato a studiare a fondo la comunicazione è stata la constatazione, fin da bambino, che gli esseri umani si rovinano la vita e la rovinano agli altri con semplici, banali pensieri o parole e all’opposto, semplici pensieri e semplici parole possono fare magie, aprire porte, guarire relazioni malate, sistemare conflitti vecchi di generazioni, permettere alle persone di realizzazione i propri desideri più profondi e costruire relazioni personali e professionali durature e felici.

Ho quindi conseguito una laurea in Psicologia, una specializzazione in Psicoterapia della Gestalt, parallelamente ho approfondito la comunicazione aziendale con un corso di perfezionamento apposito e ho studiato tecniche di ipnosi, programmazione neurolinguistica, analisi transazionale, negoziazione, per aiutare sempre più efficacemente Imprenditori, Professionisti, Dirigenti a raggiungere sempre più efficacemente e in modo “ecologico”, sostenibile e sano, gli obiettivi personali, professionali e organizzativi.

A livello personale, per essere sempre più libero di agire efficacemente senza le pastoie dell’Ego che inficia anche i nostri tentativi di comunicare meglio (soprattutto a causa dei cortocircuiti emotivi che abbassano l’essere umano dagli alti livelli intellettuali in cui vive o pensa di vivere a livelli di basse prestazioni), ho studiato con intensità discipline che lavorano a fondo sul corpo e sulla mente come lo yoga tradizionale, la meditazione, le arti marziali, il modello dell’enneagramma che serve a identificare gli aspetti egoici e disfunzionali. Questo lavoro personale mi ha permette di conseguire giorno dopo giorno un livello di padronanza emotiva che mi rende coerente e effettivamente di supporto per le persone nei momenti critici del cambiamento, nei periodi di forte stress, nelle negoziazioni impegnative e nella gestione dei conflitti organizzativi o personali.

***

Se dovesse formare una persona di modo tale da renderla più persuasiva, ma potesse trasmettere unicamente due concetti, tecniche o principi, ed avesse un tempo “contenuto” a disposizione, quali sceglierebbe e come strutturerebbe l’attività formativa?

1° concetto: sii quello che dici; 2° concetto : dillo bene.

Per il 1° concetto punterei sulle tecniche di meditazione che ormai sono la base di chiunque abbia alte prestazioni professionali e intellettuali (interessanti le affermazioni ad esempio di personaggi come Steve Jobs e Roy Dalio – presidente di uno degli edge founds più importanti del mondo - sull’importanza delle tecniche di meditazione nella loro vita) e sulle tecniche di reimprinting (es. andare nel passato all’origine dei condizionamenti per cambiare la decisione o la credenza sorta in quel momento specifico) per rimuovere condizionamenti mentali, credenze limitanti frutto di programmazioni inefficaci del passato e conseguire livelli di realizzazione sempre più profondi. A tal proposito, ricordo come quasi tutto nella vita è oggetto di negoziazione (dal fare la spesa a conseguire contratti milionari) ma senza calma le probabilità di fare buoni affari calano! E chi invece ha i nervi ben saldi riesce a strappare posizioni di vantaggio più elevate.

Per il 2° concetto punterei sulle tecniche di role playing per personalizzare al massimo l’intervento in base al contesto in cui opera la persona e fornire modelli linguistici e atteggiamenti “su misura”.

***

Se dovesse consigliare 3 libri, oltre i suoi, a chi aspira a diventare più persuasivo, quali consiglierebbe?

Naturalmente Cialdini: Le sei armi della Persuasione. Poi William Ury: Dal No al Si. Milton Erikson, La mia voce ti accompagnerà.

***

Se dovesse consigliare 3 corsi, oltre i suoi, a chi aspira a diventare più persuasivo, quali consiglierebbe?

1° un corso di Vipassana con un insegnante qualificato; 2° un corso di comunicazione in programmazione neurolinguistica; 3° un corso di comunicazione teatrale.

***

Se qualcuno dei lettori fosse interessato a sapere qualcosa in più su di lei e sui suoi corsi, che parole dovrebbe digitare su google per contattarla?

“Alessandro D’Orlando”, o “Alessandro D’Orlando + video”. PS: sito in fase di ristrutturazione fino a fine ottobre 2019 !

***

La ringrazio per la partecipazione a questa intervista, facendo presente a chi ci legge che può contattarla direttamente per avere informazioni sulle sue attività.

Grazie a Lei dell’interesse e dell’occasione di condividere queste informazioni con un pubblico più vasto, a cui confido di aver dato spunti utili per il proprio percorso di realizzazione.

Letto 892 volte